Il curriculum vitae

Il Curriculum vitae è un documento personale che raccoglie la sintesi delle esperienze formative e lavorative di chi si candida per una posizione lavorativa. Rappresenta il biglietto da visita che permette di catturare l’attenzione dell’interlocutore e può aprire la strada al colloquio o alle successive fasi di selezione.

E’ quindi importante compilarlo in modo adeguato e il contenuto deve evidenziare la propria attitudine e idoneità a ricoprire il ruolo ricercato.

Caratteristiche salienti di un buon curriculum (CV) devono necessariamente essere:

  • di facile lettura (deve permettere il reperimento delle informazioni salienti);
  • sintetico;
  • professionale (deve presentarsi come un documento ufficiale);
  • esaustivo (deve contenere tutte le informazioni utili);
  • mirato alla posizione lavorativa ricercata;
  • efficace nell'evidenziare un particolare interesse;
  • privo di errori grammaticali.

In molti casi il CV è uno strumento di autorappresentazione e quindi non è necessario utilizzare modelli prefissati: ciascuno, in base alla propria sensibilità crea il proprio.

Sebbene formato e schema del CV siano importanti, è bene ricordare di non esagerare con personalizzazioni grafiche particolari o evidenziando contenuti secondari rispetto a quanto realmente utile nell’evidenziare le caratteristiche salienti di chi si propone.

Tuttavia è consigliato l’utilizzo del modello europeo di curriculum - Europass Curriculum Vitae – in quanto fornisce utili indicazioni sia al candidato, che può servirsi di uno schema preconfezionato ove sono presenti tutte le informazioni che può fornire, sia perché fornisce una griglia di riferimento fruibile anche dal selezionatore sia italiano che estero.

Sul sito dell'Europass, iniziativa della Comunità Europea sulla formazione e il lavoro, si può scaricare il Curriculum Europeo oppure crearlo on-line, seguendo le istruzioni passo passo per ogni sezione da compilare.

La foto nel CV

Salvo il caso in cui è espressamente richiesto nell'annuncio, la scelta di inserire o meno la propria foto nel cv è una scelta personale ed autonoma. Quindi optare per una foto "giusta" è decisamente importante. Un consiglio: un bel primo piano recente in abbigliamento casual ma elegante ed un lieve sorriso  è uno standard sempre bene accetto.

Assolutamente da evitare:

  • foto di 10 anni prima;
  • foto sfuocate o scattate da eccessiva distanze in cui non vi si riconosce;
  • foto di gruppo scontornate o ritagliate;
  • in atteggiamento o luogo "non appropriato" (da spiaggia, a feste, in palestra, ecc...);
  • photoshoppate in cui non vi si riconosce.

Ultimo appunto: controllate che il file allegato non sia che di pochi Kb così da non appesantire l'intero cv (ci è capitato di ricevere cv di 15 Mb)